• Cerisano in Rete
  • Cerisano in Rete
  • Cerisano in Rete
  • Cerisano in Rete
  • Cerisano in Rete
  • Cerisano in Rete
  • Cerisano in Rete
  • Cerisano in Rete
  • Cerisano in Rete
  • Cerisano in Rete
  • Cerisano in Rete
Festival e debiti.
Lunedì 01 Settembre 2014 07:00

Milioni di euro sperperati in poco tempo

Le sollecitazioni a riprendere le “trasmissioni” non ci hanno lasciato indifferenti. Ci rendiamo conto che il nostro “giornale” avamposto di libertà è strumento di democrazia. Ci rendiamo conto che tanta gente vive in un clima di assoluta disinformazione e di straordinaria paura. Il popolo è sballottolato da una parte all’altra  per via di ciò che ognuno  può scrivere sulla grande piazza virtuale rappresentata dai social network. Al di là della propaganda, delle difese d’ufficio dei responsabili, delle difese di servi e cortigiani un dato è certo: settembre non sarà il mese del Festival.

Leggi tutto...
 
La lezione Africana
Lunedì 30 Giugno 2014 05:59

Eccellente lavoro. Grazie professore!

È successo nella prima settimana dell’ultimo mese dell’anno del Signore 2012, 18 mesi fa. Il vicario diocesano annunciava, ai fedeli cerisanesi, la rimozione del Parroco per decisione dell’Arcivescovo.  Senza che ne venga annunciato uno “nuovo” il paese si divide, come sempre, fra  favorevoli e  contrari alla decisione della Curia cosentina. La scelta, nei giorni successivi, viene resa pubblica: Il Vescovo ha individuato un reggente per la Parrocchia di San Lorenzo Martire. Un sacerdote di colore, congolese, fino a quel momento vice parroco a Luzzi di nome Vivien, Don Vivien. Il sacerdote esotico dell’ex colonia francese si porta dietro un alone di mistero.

Leggi tutto...
 
Puccini al Teatro San Carlo
Giovedì 29 Maggio 2014 13:57

La Giovane Orchestra diretta dal M° Fabrizio Zecca

Share/Save/Bookmark
 
La Giovane Orchestra riconquista il San Carlo
Giovedì 29 Maggio 2014 05:13

Con la musica di Mascagni e Puccini


Share/Save/Bookmark
 
Il Sindaco scivola sugli scrutatori
Giovedì 01 Maggio 2014 06:28

La politica clientelare del primo cittadino crea scompiglio nella maggioranza

“Uno tocca a te, gli altri li scegliamo noi”. Questa frase ha fatto andare su tutte le furie il consigliere comunale Tonino Bosco che ha riferito in sede di commissione elettorale le preoccupazioni del Sindaco a mantenersi la maggioranza qual ora non avesse scelto i dodici scrutatori che spettano alla maggioranza. Il consigliere Bosco aveva inviato una lettera al Consiglio Comunale, con la richiesta di procedere ad un sorteggio, che i “solerti” uffici avevano tenuto ben nascosta.

Leggi tutto...
 
Nel nome di una nobile tradizione
Venerdì 11 Aprile 2014 06:38

Nulla può rimanere impunito.

Sono passati quarant’anni. Era un pomeriggio di maggio mese canonico di campagne elettorali. I comizi si tenevano in piazza, a sinistra del milite che ricorda i caduti in guerra. Il palchetto era di color verde con una balaustra "barocca" confezionata da estrosi artigiani. La sinistra cercava consenso attraverso gli altoparlanti gracchianti e oratori sopraffini. Dalla vicina Cosenza arriva accompagnato da qualche “forzuto” amico un rampollo di un professionista principe del Foro cosentino. Scende dalla sua auto scura con passo marziale e mento in aria si avvicina al palco e si rivolge all’oratore oltraggiandolo con il saluto romano.

Leggi tutto...
 
Fantasmi da buttare via ........ per sempre
Mercoledì 09 Aprile 2014 08:38

.... e tutti fanno finta di non capire .......

C’è un sonno buono, che non è quello della ragione che genera mostri, ma quello di primavera che disintossica la memoria. L’Università del Wisconsin, per esempio, si è proprio chiesta perché laprimavera concilia il sonno. Una domanda così, posta da questa parte dell’Oceano, non avrebbe convinto neppure l’usciere della Cepu. A Washington invece ha convinto tutti. E così è venuto fuori che in primavera il nostro cervello entra in manutenzione e sfoltisce le vecchie memorie. E per farlo ha bisogno di tranquillità. Ha bisogno del sonno. La ricerca si ferma qui. Ma è un qui stimolante. Un bel posto per sognare. Per chiedere al sonno di scacciare dalla nostra memoria i fantasmi che la agitano. Nella mia, le new entry sono, nell’ordine: uno: le caramelle e i regali che il nostro ambasciatore in Turkmenistan usava per attrarre i bambini nella rete dell’orco. Due: i carabinieri che a Cerisano in provincia di Cosenza, perquisiscono in classe un bambino di 11 anni, figlio di migranti marocchini, perché sospettato di essersi portato un coltello a scuola: del coltello neanche l’ombra.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 112

Clicca qui per il Blog

  • images/stories/CHIESE/1 chiesa di san domenico.jpg
  • images/stories/CHIESE/2 chiesa del carmine.jpg
  • images/stories/CHIESE/4 chiesa santo antonio.jpg
  • images/stories/CHIESE/5 chiesa parrocchiale san lorenzo.jpg

In evidenza