Cerisano vince il Premio San Carlo

Napoli Teatro di San Carlo 3 giugno 2013


Un’emozione indescrivibile. Il Teatro più bello del mondo, la città illuminata da uno splendido sole, dai grandi finestroni si scorge il Maschio Angioino. Siamo a Napoli al Teatro di San Carlo sul palcoscenico la Giovane Orchestra dell’ Istituto Comprensivo di Cerisano, sul podio il Maestro Fabrizio Zecca. Le note del Preludio del Rigoletto riadattate in partitura dal Direttore risuonano in Teatro, il pubblico in silenzio, ascolta, si emoziona, si commuove ed esplode l’applauso del Teatro intero in ogni ordine di posto, la giuria si entusiasma, l’Orchestra di Cerisano vince. Cerisano vince il Premio San Carlo.

Sono state 28 le formazioni orchestrali che sono state esaminate nel mese di aprile, solo cinque hanno passato la selezione, solo cinque si sono esibite sul palco centrale del Regio Teatro voluto dai Borboni. Cava dei Tirreni, Pagani, Gaeta, Giarre e Cerisano. Una sola ha vinto Cerisano. L’orchestra preparata dai Maestri Donatella Belmonte, Massimo Belmonte, Maria Rosaria Luchetta, Ilia Marta Falanga, Pascal Ferraro, Paolo Manfredi e diretta da Fabrizio Zecca che ne cura gli arrangiamenti. Grazie di cuore. Cerisano si riempie d’orgoglio.