Curiosità

Paride Leporace. Un cerisanese

 

 

 

La copertina del libro di Paride LeporaceParide Leporace, anche se in pochi lo sanno, è fiero figlio di Cerisano. Paride Leporace penna fine, animatore di Radio Ciroma, Redattore Capo de il Quotidiano della Calabria, Fondatore e direttore di Calabria Ora, oggi direttore de il Quotidiano della Basilicata, ha pubblicato il suo primo libro: Toghe Rosso Sangue.

Un lavoro che ripercorre la storia drammatica di venticinque magistrati uccisi dall’antistato, tra il 1969 e il 1995 assassinati solo perché “colpevoli” di servire lo Stato. Venticinque vite umane sacrificate sull’altare di oscuri disegni eversivi e colpite senza pietà, vittime cancellate dalla memoria collettiva. Paride è nato a Cerisano e con Cerisano ha avuto un rapporto strettissimo. Lo ricordiamo alla presentazione di una manifestazione, nel 1991, organizzata dai Giovani Socialisti, insieme a Nello Costabile, Maria Luisa Di Gioia e Fabrizio Zecca. Paride accettò l’invito, appassionato di cinema, per la recensione dei film in programmazione nella iniziativa,  appunto, dal titolo dieci serate da oscar.  Successivamente, qualche anno dopo, è stato  addetto stampa del Festival delle Serre, del quale era frequentatore ed estimatore tanto da scrivere memorabili pezzi di costume sulla manifestazione, che fotografavano una realtà entrata prepotentemente nelle abitudini dei calabresi.