Giochi di potere o potere dei giochi?

Chi vincerà la sfida?

Qualche problema ci potrebbe essere nella raccolta del consenso al Senato, per il resto la scelta del PD di dirottare Stefania Covello alla Camera dei Deputati ha risolto non pochi problemi nella maggioranza che governa il Comune di Cerisano. Il Sindaco Mancina, al momento, collocato nei Socialisti di Nencini non può che sostenere una delle poche liste socialiste presentate in Italia. La lista è capeggiata da Luigi Incarnato suo segretario regionale oltre che fiero sostenitore nella competizione elettorale amministrativa del 2011. Il capolista aspirante Senatore, da un Sindaco socialista si aspetta il pieno, tra l’altro in odore di candidatura al consiglio regionale nelle liste scoialiste. Il medico, Vicesindaco silenzioso, dovrebbe invece sostenere la lista del PDL alla cui testa figura dopo Berlusconi, il senatore Tonino Gentile. Sarà un modo per contarsi? Il Sindaco vincendo questa partita metterebbe la parola fine al protettorato del medico. Chi lo sa, vedremo. Alla Camera lo dicevamo prima, la figliola del vulcanico Senatore Covello, è in procinto di accomodarsi al seggio di Montecitorio per la posizione raggiunta alle “parlamentarie” del PD e il Presidente del Consiglio Comunale di Cerisano non potrà far mancare i consensi al suo riferimento regionale. A questo punto si potrebbe configurare un patto di desistenza fra camera e senato ma la Crocco con chi starà con Gentile o con Incarnato, ovvero con il medico o con il Sindaco?