Umorismo e Satira

Questa sera la finale del Torneo del Carmine

Si affronteranno la Juventus ed il Lione

Ingiuste risultano le critiche sul programma civile della Festa del Carmine dopo aver puntato tutte le energie sulla manifestazione sportiva dell’anno. Agli inizi degli anni 70 era il rettangolo di gioco di “arriati l’edificio” ad ospitare il torneo del Carmine,  sul finire degli anni 70 la competizione si spostò al costruendo e mai ultimato campo sportivo degli Schiucchi, dieci anni dopo, l’appuntamento con il calcio di luglio traslocò al campo sportivo comunale di “supra i chiani”. Quest’ultima location ha segnato la crisi del torneo che oggi trova invece il suo punto più alto. La finale del Torneo del Carmine quest’anno si gioca al San Vito di Cosenza e si sfideranno per l’ambito trofeo nientepopodimeno che la Juventus ed i francesi del Lione. La signora del calcio italiano ha accettato l’invito del supertifoso e figlio del priore della Confraternita del Carmine Pierfrancesco Greco che si è mosso in tempo con la complicità di Ciccio Marino (osservatore internazionale e nei quadri tecnici della Juve) anch’esso di fede Carmelitana. A margine della notizia c’è da registrare che la posizione di Pierfrancesco risulta quantomeno imbarazzante. Infatti gli acerrimi “nemici” della Confraternita del Rosario, approfittando dell'omonimia dei due priori hanno offerto a Capitan Del Piero il “mozzetto” di confratello onorario. Hai visto mai che i carmelitani si gemellano con il Lione? Pur di vincere, questo ed altro visto che nella finale di consolazione i "rosarianti" hanno rifilato quattro pappine ai "carmelitani".