Non ci sono i soldi!

Con quali soldi si pagheranno  artisti e maestranze del Festival?

“In ordine alla regolarità contabile si esprime parere NEGATIVO in considerazione che in esercizio provvisorio di bilancio la copertura della spesa de quo anche se coperta dai dodicesimi non può essere certa in considerazione della dovuta previsione nel bilancio 2013 di debiti fuori bilancio maturati ed in attesa di riconoscimento. Pertanto la presente spesa può provocare squilibrio economico-finanziario sul patrimonio dell’ente. Firmato Il responsabile dell’area finanziaria ing. Romolo Ottavio Greco”.

 

 

A sipario chiuso e a riflettori spenti portiamo all’attenzione dei lettori di Cerisano in Rete questo straordinario frammento della deliberazione della Giunta Municipale circa l’approvazione del progetto FESTIVAL DELLE SERRE. Il dirigente dell’ufficio finanziario il quale è chiamato ad una valutazione tecnica quindi di fattibilità sostiene che non ci siano soldi anche in considerazione del fatto che il consiglio comunale deve riconoscere debiti fuori bilancio ovvero recuperarli in questo esercizio finanziario e l’organo politico se ne infischia va avanti lo stesso impegnando soldi che il Comune non ha in cassa. Per il momento fatevi un’idea. Ritorneremo su questo argomento con delle nuove puntate di una storia che avrà risvolti impensabili. Una cosa ce la chiediamo ora! Come avrà fatto l'Ufficio finanziario a individuare i creditori stipulando con loro i contratti e redigendo le determine impegnando le cifre dopo aver espresso parere negativo?